NUOVO AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DEGLI APPARTENENTI ALLE PROFESSIONI ORDINISTICHE E NON ORDINISTICHE PER LO SVOLGIMENTO DI TIROCINI OBBLIGATORI E NON OBBLIGATORI

Con Decreto n. 3402 del 29/07/2014 pubblicato sul BURT n. 32 - Parte III del 13/08/2014, è stato approvato l'Avviso per la concessione del contributo allo svolgimento dei tirocini, obbligatori e non obbligatori, per l'accesso alle professioni ordinistiche. L'avviso entrerà in vigore a partire dal 29/08/2014, ovvero dal sedicesimo giorno successivo alla pubblicazione sul BURT.

A partire da tale data le domande di ammissione a contributo potranno essere presentate on line all'indirizzo internet https://sviluppo.toscana.it/tirocini di Sviluppo Toscana, nuovo organismo intermedio incaricato della ricezione e dell'istruttoria delle domande, con le modalità indicate nel bando. Per supporto alla compilazione delle domande on line, Sviluppo Toscana fornisce informazioni sull'Avviso e un servizio di help desk al quale è possibile rivolgersi inviando una mail all'indirizzo di posta elettronica assistenzatirocini@sviluppo.toscana.it oppure telefonando, a partire dal 29 agosto 2014, al numero 055/0935410 nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9:30 alle ore 12:30.

Per i tirocini con data inizio del periodo rimborsabile ricadente tra la data del 12/05/2014 e la data di entrata in vigore del nuovo avviso (29/08/2014), per i quali non sia già stata presentata richiesta di ammissione a finanziamento, la stessa potrà essere presentata entro e non oltre la data del 30 settembre 2014 (con le modalità previste dall'art. 4 del nuovo avviso).

Ulteriori informazioni sull'Avviso possono essere reperite sul sito di Sviluppo Toscana all'indirizzo web http://www.sviluppo.toscana.it e sul sito del progetto regionale GiovaniSì all'indirizzo web http://www.giovanisi.it.



DOMANDE AMMESSE A FINANZIAMENTO SUL BANDO PRECEDENTE - DD n. 6429/2012

Coloro che hanno già presentato domanda di ammissione prima del 12/05/2014, dovranno presentare le relative richieste di rimborso secondo quanto previsto dall'Avviso precedente inviando la documentazione all'indirizzo di PEC della Regione regionetoscana@postacert.toscana.it oppure registrandosi al servizio ap@ci all'indirizzo https://web.e.toscana.it/apaci, come già comunicato in precedenza.
Il modello da utilizzare recante in calce le istruzioni per l'invio della domanda è il seguente: domanda di rimborso.
Per ogni ulteriore informazione in merito alle domande presentate sul vecchio bando si invita a contattare l'indirizzo di posta elettronica tirociniprofessionisti@regione.toscana.it.